Press Room

Giochi, a vice ministro Zanetti (Mef) delega per presiedere Conferenza Unificata Stato-Regioni


Giochi, a vice ministro Zanetti (Mef) delega per presiedere Conferenza Unificata Stato-Regioni

Rimpasto di deleghe al Mef con un cambio di competenze tra il sottosegretario Pier Paolo Baretta e il vice ministro Enrico Zanetti. A quanto apprende Agimeg da fonti istituzionali, Zanetti si occuperà di: contenzioso valutario e attività finalizzata al contrasto del riciclaggio; bilancio comunitario; piani di rientro dai deficit sanitari e patto per la salute; disciplina della revisione legale e della gestione dei relativi registri ed elenchi; politiche di utilizzo e valorizzazione del patrimonio immobiliare dell’Agenzia del demanio e, quanto alla valorizzazione, di Invimit Spa; di Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e province autonome, Conferenza Stato-Città e autonomie locali e Conferenza unificata, compresa la partecipazione alle relative sedute. La trattativa tra governo ed enti locali per la distribuzione dell’offerta di gioco sul territorio al momento resta nelle mani di Baretta: “la trattativa sui giochi resta a me fino a compimento”, precisa a Agimeg il sottosegretario. La delega sui giochi potrebbe però essere assegnata a Zanetti tra qualche mese. dar/AGIMEG

Data di pubblicazione: 
Wednesday, May 18, 2016 - 7:24pm