Press Room

Agenzie Fiscali: slittano ancora le nomine, ma sembra tutto già deciso. Ruffini all’Agenzia delle Entrate, Minenna al Demanio e Agostini alle Dogane


Agenzie Fiscali: slittano ancora le nomine, ma sembra tutto già deciso. Ruffini all’Agenzia delle Entrate, Minenna al Demanio e Agostini alle Dogane

Ci vorrà ancora qualche giorno per le nomine delle Agenzie fiscali. I nuovi vertici infatti saranno indicati in un Consiglio dei Ministri già previsto per lunedì. Ma comunque sembra esser stato tutto già deciso. Il consiglio dei ministri di ieri sera, dopo quasi due mesi di “sede vacante” per tutte le Agenzie fiscali, sembra infatti aver sciolto le riserve. Per Ernesto Maria Ruffini – riporta Il Messaggero – sarà un ritorno all’Agenzia delle Entrate, dopo l’avventura del 2018. Invece, per Demanio e Dogane si preannunciano due novità assolute. All’Agenzia che gestisce il patrimonio immobiliare pubblico arriverà Marcello Minenna, che attualmente è alla guida dell’Ufficio analisi quantitative della Consob. Alle Dogane, invece, arriva Antonio Agostini. Per lui una lunga esperienza come civil servant. Attualmente è al vertice del Dipartimento della programmazione economica di Palazzo Chigi. Toccherà a lui, infatti, gestire il settore dei Monopoli, dai giochi alle sigarette. cdn/AGIMEG
L'articolo Agenzie Fiscali: slittano ancora le nomine, ma sembra tutto già deciso. Ruffini all’Agenzia delle Entrate, Minenna al Demanio e Agostini alle Dogane proviene da AGIMEG, Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco.

Data di pubblicazione: 
Friday, January 24, 2020 - 9:59am