Press Room

Giochi, comm. Finanze Senato: slitta ripresa esame pdl Mirabelli (Pd) su riordino materia


Giochi, comm. Finanze Senato: slitta ripresa esame pdl Mirabelli (Pd) su riordino materia

Un nuovo rinvio in commissione Finanze al Senato per la ripresa della proposta di legge a prima firma del senatore Franco Mirabelli (Pd) sul riordino complessivo della materia dei giochi. Era atteso per questa settimana l’inizio del ciclo di audizioni che con ogni probabilità slitterà alla prossima. Durante l’ultima seduta, la commissione ha deliberato all’unanimità di “svolgere un’indagine conoscitiva per l’istruttoria legislativa sul disegno di legge in materia di riordino dei giochi pubblici”, ha dichiarato il senatore Mauro Maria Marino (Pd), presidente della commissione, ricordando che “l’indagine conoscitiva potrà offrire ragioni di approfondimento su un tema di grande rilevanza, già oggetto della delega fiscale e che necessita ancora di un intervento complessivo su numerosi fronti”. Come anticipato da Agimeg, sono oltre 40 i soggetti che verranno ascoltati. Nell’elenco definitivo figurano infatti: l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Sistema Gioco Italia, Giochi e Società, As.Tro, Federbingo, Lottomatica, Sisal, Snai, Novomatic, Associazione Logico, F.i.g.p., Sapar, Anci, Regioni, Avviso Pubblico, Mettiamoci in gioco, Lega Autonomie, Guardia di Finanza, Direzione Nazionale Antimafia, Federserd, Alea, Sogei, Federazione italiana tabaccai, Anit, Salvagioco, Siae, Unigioco, Sindacato totoricevitori sportivi, A.gi.sco, Acadi, Asgi, Osservatorio giuridico sui giochi, Unione totoricevitori italiani sportivi, Ascob e Agcai. Il provvedimento provvede al riordino del comparto del gioco pubblico italiano sia da un punto di vista fiscale che normativo, cercando di intervenire sul contrasto del gioco illegale proponendo l’aumento delle pene e migliorando e strutturando il sistema di prevenzione e controllo. dar/AGIMEG

Data di pubblicazione: 
Martedì, 26 Aprile, 2016 - 08:36