Press Room

Giochi, Baretta (MEF) ad Agimeg: “Definitivamente accantonata ipotesi di tassare sale gioco, mentre su aumento prelievo vincite ancora niente di definito”


Giochi, Baretta (MEF) ad Agimeg: “Definitivamente accantonata ipotesi di tassare sale gioco, mentre su aumento prelievo vincite ancora niente di definito”

“Sono solamente ipotesi, non c’è nulla di definito”. E’ quanto ha dichiarato ad Agimeg Pier Paolo Baretta, sottosegretario al Mef con delega ai giochi, in merito all’ipotesi riportata dal quotidiano “Repubblica” di un raddoppio al 12,5% della tassazione sulle vincite sopra i 500 euro – la cosiddetta ‘tassa sulla fortuna’ – oggi sottoposte a un prelievo del 6%, e all’aumento da 100 a 300 milioni della base d’asta della gara del SuperEnalotto, prevista dall’ultima manovra. Il sottosegretario Baretta ha inoltre confermato che è stata accantonata l’ipotesi di tassare le sale gioco, ribadendo quanto dichiarato ad Agimeg nei giorni scorsi: “Non abbiamo lavorato su questa ventilata tassa unica sulle sale giochi, anche perché si tratterebbe di un intervento inconciliabile con la prevista riduzione delle stesse”. lp/AGIMEG
 

Data di pubblicazione: 
Mercoledì, 15 Febbraio, 2017 - 09:29