Press Room

Lotterie mondiali: nel primo semestre 2017 vendite in crescita dell’1,8%. Lotterie cinesi trainano il mercato asiatico, frena invece il Nord America. In Europa brilla l’Ungheria (+13,9%)


Lotterie mondiali: nel primo semestre 2017 vendite in crescita dell’1,8%. Lotterie cinesi trainano il mercato asiatico, frena invece il Nord America. In Europa brilla l’Ungheria (+13,9%)

Primo semestre 2017 in crescita per le lotterie mondiali, con il +1,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente grazie a un incremento del 2,7% registrato nel periodo aprile-giugno dello scorso anno. Così come nel primo trimestre 2017, la crescita positiva nell’area Asia-Pacifico è stata compensata da una contrazione delle vendite in Nord America. I risultati più brillanti del primo semestre 2017 sono stati infatti proprio quelli delle lotterie Asia-Pacifico, con il + 5,5% su base semestrale. Ancora una volta, le lotterie cinesi sono state il motore della crescita. In forte crescita anche la China Sports Lottery, aumentata del 14,7%, mentre la China Welfare Lottery ha registrato un aumento delle vendite del 3,7% per il periodo gennaio-giugno 2017.
In Europa, la vendita del prodotto lotteria è sostanzialmente stabile, con una contrazione complessiva dell’1% nel primo semestre. Unica eccezione la lotteria Ungherese Szerencsejáték Zrt, che ha visto crescere le sue vendite del 13,9% su base semestrale rispetto al primo semestre 2016, trainata soprattutto dalle lotterie istantanee. Più attenuate le prestazioni nell’Europa occidentale e in Scandinavia, mentre in Grecia l’OPAP ha registrato un aumento delle scommesse del 2,7% e un aumento dei ricavi da gioco lordo (GGR) dell’1,4% rispetto all’anno precedente. In Scandinavia invece la svedese Svenska Spel ha assistito a un primo semestre in aumento dell’1,5%.
In Nord America, le lotterie hanno visto un calo delle vendite del 2,2% rispetto al corrispondente periodo del 2016. Mentre le lotterie canadesi hanno registrato un primo semestre positivo: il Loto-Québec ha visto aumentare le vendite del 10,5% grazie anche al lancio del nuovo prodotto della lotteria nazionale “Daily Grand”, supportato dalle vendite dei prodotti tradizionali di Scratch & Win e Keno. Negli Stati Uniti, le vendite delle lotterie sono state generalmente inferiori a metà anno rispetto alla prima parte del 2016, che ricordiamo aveva beneficiato della raccolta record dovuta al jackpot Powerball da 1,6 miliardi di dollari.
In America Latina le lotterie hanno registrato un aumento delle vendite del 3,2% per il periodo gennaio-giugno 2017. La Caixa Econômica del Brasile ha visto un semestre in crescita del 5,1%. In territorio positivo anche la Lotería Nacional del Messico, dove un rinnovamento dei prodotti e delle operazioni della lotteria ha registrato un aumento delle vendite del 2,1%. Altrove in America Latina, una riorganizzazione del mercato dei giochi in Argentina ha visto la creazione della Lotería De La Ciudad di Buenos Aires S.E., e la riorganizzazione dei giochi a Lotería Nacional Sociedad del Estado.
Infine in Africa la crescita nel primo semestre 2017 è stata guidata dalla lotteria nazionale sudafricana: la National Lottery ha visto infatti un incremento del 9,2%. Bene anche le lotterie marocchine con un incremento delle vendite del 4,3% e La Marocaine des Jeux et des Sports che ha registrato un incremento delle vendite di 3,7%. La National Lottery Authority del Ghana ha invece visto crescere le sue vendite dell’1,9% su base semestrale. cr/AGIMEG

Data di pubblicazione: 
Giovedì, 11 Gennaio, 2018 - 10:10