Press Room

Confcommercio: “Pronti a fornire il nostro contributo a Draghi per salvaguardare le migliaia di imprese allo stremo”


Confcommercio: “Pronti a fornire il nostro contributo a Draghi per salvaguardare le migliaia di imprese allo stremo”

“La crisi sanitaria, economica e sociale impone tempi strettissimi. Centinaia di migliaia di imprese allo stremo hanno assoluto bisogno di risposte chiare per uscire da un’incertezza durata troppo a lungo. Il valore e il grande prestigio di Draghi sono riconosciuti a livello globale e questa è un’opportunità straordinaria dal momento in cui le decisioni più rilevanti per l’Italia saranno prese nel contesto europeo. Il Presidente della Repubblica, indicando l’ex governatore della Bce, non poteva fare scelta migliore e nello stesso tempo più coraggiosa. Confcommercio, che rappresenta oltre 700mila imprese del terziario di mercato, non farà mancare il suo contributo. Lo daremo, anzitutto ricordando, ancora una volta, la gravità dell’impatto dell’emergenza sanitaria su imprese e lavoro, l’urgenza dei ristori attesi, la necessità di utilizzare al meglio l’opportunità del Piano nazionale di ripresa e di resilienza, mettendo in campo buone riforme e buoni investimenti”. E’ quanto afferma il Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, sulla scelta di Mario Draghi a Presidente del Consiglio incaricato. lp/AGIMEG

Data di pubblicazione: 
Giovedì, 4 Febbraio, 2021 - 15:58